Corso Di Scrittura

Il meglio di morire

La motivazione di lavoro è il processo di stimolazione dell'esecutore certo o gruppo della gente ad attività diretta su raggiungimento degli obiettivi dell'organizzazione a esecuzione produttiva delle decisioni prese o i lavori progettati.

Il tipo di motivazione è strettamente collegato a quei ruoli sociali che i lavoratori effettuano, essendo messo in queste relazioni di lavoro. La formazione del meccanismo di motivazione deve avere il carattere di dialogo pubblicamente dichiarato, responsabile di soggetti e istituti del potere con soggetti delle relazioni di lavoro, gruppi di lavoratori assunti e la popolazione civile in generale.

La soluzione di questo compito richiede la creazione del meccanismo di motivazione di aumento di efficienza di lavoro. È destinato questo la serie di metodi e metodi di effetto su lavoratori da un sistema di controllo dell'impresa che li induce a un comportamento certo nel corso di lavoro per raggiungimento degli obiettivi dell'organizzazione fondata su necessità di soddisfazione di esigenze personali.

i compensi non promuovono sia in manutenzione di attività di lavoro fino a standard, sia a crescita di produttività di lavoro. L'applicazione di questo metodo può essere utile per raggiungimento di aumenti a breve scadenza di produttività di lavoro. Finalmente ci sono un'imposizione certa o un avvezzamento a questo tipo d'influenza. L'effetto unilaterale su lavoratori solo da metodi monetari non può condurre ad aumento durevole di produttività di lavoro.

L'arricchimento di lavoro intende provvedere alla persona un tal lavoro che darebbe la probabilità di crescita, creatività, responsabilità, autoaggiornamento, inclusione nei suoi doveri di alcune funzioni di pianificazione e controllo di qualità la produzione principale, e qualche volta e adiacente. È conveniente per applicare questo metodo nella sfera di lavoro di ufficiali tecnici.

La motivazione sulla base di necessità di partecipazione è caratteristica per la gente interessata a sviluppo di un contatto personale, regolazione delle relazioni amichevoli, l'assistenza l'un l'altro. Tali dipendenti devono esser coinvolti in lavoro che gli darà la probabilità di comunicazione ampia.

R. Owen e A. Smith hanno considerato soldi l'unico fattore di motivazione. Secondo il loro trattamento, la gente - gli esseri puramente economici che lavorano solo per ricevere i mezzi necessari per acquisto del cibo, i vestiti, l'abitazione e così via.

I requisiti non possono esser osservati o misurati direttamente, è possibile giudicarli solo su comportamento della gente. Assegni requisiti primari e secondari. Primario per la natura sono fisiologici: la persona non può fare a meno di cibo, l'acqua, i vestiti, l'abitazione, riposare e così via. Secondario sono sviluppati durante conoscenza e acquisto di esperienza di vita, che è sono la necessità psicologica di attaccamento, rispetto, successo.

La gente a chi la necessità di successo, di regola, prevale non è propensa a rischiare, sono capaci per prendere la responsabilità. L'organizzazione deve provvedere a una tale gente il grado grande d'indipendenza e opportunità di finire affari.

Perciò, in quale forma, con quale velocità e quale strada i lavoratori riceve informazioni, valutano l'importanza reale secondo l'opinione della direzione perciò è impossibile prendere le decisioni riguardo a cambiamenti in lavoro di dipendenti senza il loro permesso anche se i cambiamenti sono positivi, e anche complicare l'accesso a informazioni necessarie. Le informazioni su qualità di lavoro del dipendente devono essere veloci, a grande scala e tempestive.

Il lavoro che è compiuto solo a casa dietro il computer è chiamato come un telework. La sua mancanza principale - l'isolamento, comunque, per alcune categorie di lavoratori, oltre a oppresso con doveri di famiglia è più preferibile una tale forma dell'organizzazione di lavoro.

Il potere rappresentativo deve dare l'appoggio a processo motivazionale spontaneamente procedente e dargli la forma istituzionalizzata. Significa l'aumento essenziale dello stato e il livello di soggettività del processo.